Area Abbonati
LoginPassword
DOI 10.1701/3031.30304 Scarica il PDF (291,1 kb)
Recenti Prog Med 2018;109(11):e27-e29



Trattamento di seconda linea con FOLFIRI e aflibercept in paziente con adenocarcinoma del colon destro avanzato e BRAF mutato

Filippo Pietrantonio

Si descrive il caso clinico di una paziente over 70 con buon PS, diagnosi di adenocarcinoma del colon destro, BRAF mutato e MSI, con malattia ampiamente metastatica a livello linfonodale. La sequenza di trattamento FOLFOXIRI bevacizumab (prima linea) e FOLFIRI aflibercept (seconda linea) ha consentito di citoridurre massimalmente il carico di malattia e di prolungare notevolmente la sopravvivenza grazie all’intensificazione dei trattamenti (per l’aggressività associata alla mutazione BRAF) e all’effetto immunomodulante della terapia anti-angiogenica (per l’immunosoppressione associata allo status MSI).

Il Pensiero Scientifico Editore
Riproduzione e diritti riservati  |   ISSN online: 2038-1840